Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / PUBLIC ANTITRUST ENFORCEMENT / Tutela del Consumatore / CONSORZIO BANCOMAT-COMMISSIONI BILL PAYMENTS: L’AGCM AVVIA UN PROCEDIMENTO PER VALUTARE L’ISTANZA DI REVOCA O DI REVISIONE DELLE COMMISSIONI INTERBANCARIE

CONSORZIO BANCOMAT-COMMISSIONI BILL PAYMENTS: L’AGCM AVVIA UN PROCEDIMENTO PER VALUTARE L’ISTANZA DI REVOCA O DI REVISIONE DELLE COMMISSIONI INTERBANCARIE

BancomatCon provvedimento del 21 marzo 2018, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha avviato un procedimento avente ad oggetto gli impegni relativi alla definizione e revisione delle commissioni interbancarie (MIF) relative ai Bill Payments, resi vincolanti nell’ottobre 2014 a conclusione del procedimento I724.

L’avvio del procedimento segue l’istanza presentata dalla società BANCOMAT S.p.A. (“BANCOMAT”), volta ad ottenere una rivalutazione, ai fini della revoca o in subordine della modifica, degli impegni resi obbligatori sull’assunto che non sussisterebbero più le ragioni metodologiche e di mercato che ne hanno determinato l’assunzione. In considerazione dell’intervenuta evoluzione del settore, che potrebbe giustificare la revoca o la revisione della parte degli impegni relativa alla definizione e revisione delle commissioni interbancarie (MIF) per il Bill Payments, l’Autorità ha quindi avviato un’istruttoria.

Il procedimento dovrà concludersi entro il 30 settembre 2018.

Il provvedimento è disponibile qui: I773D.

Fonte: AGCM

Download PDF
In cima