Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / PUBLIC ANTITRUST ENFORCEMENT / Abuso di posizione dominante / GARA AFFIDAMENTO SERVIZI TPL BOLZANO: L’AGCM PUBBLICA GLI IMPEGNI PRESENTATI DA SAD – TRASPORTO LOCALE S.P.A.

GARA AFFIDAMENTO SERVIZI TPL BOLZANO: L’AGCM PUBBLICA GLI IMPEGNI PRESENTATI DA SAD – TRASPORTO LOCALE S.P.A.

img_homepageCon provvedimento del 13 giugno 2018, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato di pubblicare gli impegni presentati da SAD – Trasporto Locale S.p.A. (SAD), nell’ambito del procedimento A516.

Eventuali osservazioni sugli impegni presentati da SAD dovranno pervenire per iscritto, entro e non oltre il 18 luglio 2018, mentre la società avrà tempo fino al 17 agosto 2018 per eventuali rappresentazioni della propria posizione in relazione alle osservazioni presentate da terzi sugli impegni, nonché per l’eventuale introduzione di modifiche accessorie agli stessi.

Come si ricorderà, nel gennaio 2018 l’Autorità aveva avviato un procedimento istruttorio nei confronti della società per accertare l’esistenza di violazioni dell’articolo 102 del TFUE e/o dell’articolo 3 della legge n. 287/90, nonché un sub-procedimento cautelare ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 287/90, volto a verificare l’effettiva sussistenza dei requisiti necessari all’adozione di misure cautelari.

Con riferimento al sub-procedimento cautelare, a marzo 2018 l’Autorità ha accertato il venir meno del presupposto del periculum in mora, avendo l’impresa inviato alla Provincia tutte le informazioni richieste e per gli effetti ha chiuso il sub-procedimento.

In tale contesto, gli impegni oggetto di pubblicazione consistono nel:

  • nominare, previa approvazione dell’Autorità, un Monitoring Trustee cui delegare il potere di (i) valutare tutte le richieste da parte della Provincia Autonoma di Bolzano (PAB) alla SAD attinenti alla gara per il TPL; (ii) se le richieste saranno reputate legittime, accedere a tutte le informazioni in possesso della SAD e rilasciarle alla PAB (Impegno n. 1);
  • riferire prontamente all’Autorità ogni eventuale differenza di opinioni tra la società e la PAB sulla natura ed il rilascio delle informazioni richieste (Impegno n. 2);
  • Rilasciare tutte le informazioni richieste dalle Province (Impegno n. 3), già ottemperato dalla società;
  • Rinunciare a tutte le domande di adozione di misure cautelari di tipo interdittivo o sospensivo degli atti e provvedimenti prodromici e comunque attinenti la gara TPL della PAB (Impegno n. 4).

Il provvedimento di pubblicazione e gli impegni sono disponibili qui: A516 A516_formulario impegni SAD.

Fonte: AGCM

Download PDF
In cima