Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / PUBLIC ANTITRUST ENFORCEMENT / Abuso di posizione dominante / GESTIONE E INTERMEDIAZIONE DEI DIRITTI D’AUTORE: L’AGCM APRE UN’ISTRUTTORIA PER POSSIBILI VIOLAZIONI DEGLI ARTT. 101 E 102 DEL TFUE

GESTIONE E INTERMEDIAZIONE DEI DIRITTI D’AUTORE: L’AGCM APRE UN’ISTRUTTORIA PER POSSIBILI VIOLAZIONI DEGLI ARTT. 101 E 102 DEL TFUE

Diritto-autoreCon provvedimento del 5 aprile 2017, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato di avviare un’istruttoria nei confronti della Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) e nei confronti dell’Associazione Italiana Organizzatori e Produttori Spettacoli di Musica dal vivo (Assomusica), ipotizzando una violazione degli artt. 101 e 102 TFUE. L’avvio segue le segnalazioni di alcune imprese che offrono in Italia servizi innovativi alternativi a quelli del monopolista nazionale, nel mercato della gestione ed intermediazione dei diritti d’autore.

Più in particolare, secondo l’AGCM:

(i) SIAE avrebbe posto in essere condotte, in violazione dell’art. 102 TFUE, aventi l’effetto di escludere ogni concorrenza dai mercati oggetto di indagine, ostacolando le attività degli operatori nuovi entranti e riducendo così anche la libertà degli stessi autori ed editori di scegliere a quale collecting associarsi o richiedere servizi, anche solo di carattere “accessorio” a quelli di intermediazione del copyright;

(ii) Assomusica, invece, avrebbe posto in essere una intesa restrittiva della concorrenza, in violazione dell’art. 101 TFUE, consistente nell’adozione di linee guida che invitano le imprese associate a non stipulare accordi di licenza, né corrispondere compensi a società di gestione concorrenti di SIAE.

L’istruttoria dovrà concludersi entro il 30 aprile 2018.

Il provvedimento è disponibile qui: A508.

Fonte: AGCM

Download PDF
In cima