Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / MERCATO DEI FINANZIAMENTI AUTO: L’AGCM AVVIA UN’ISTRUTTORIA PER POSSIBILE INTESA RESTRITTIVA DELLA CONCORRENZA

MERCATO DEI FINANZIAMENTI AUTO: L’AGCM AVVIA UN’ISTRUTTORIA PER POSSIBILE INTESA RESTRITTIVA DELLA CONCORRENZA

agcmCon provvedimento del 28 aprile 2017, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato l’avvio di un’istruttoria nei confronti delle società Banca PSA Italia S.p.A.., BMW Bank GmbH, FCA Bank S.p.A.., FCE Bank Plc., General Motor Financial Italia S.p.A.., Mercedes Benz Financial Services Italia S.p.A.., RCI Banque SA, Toyota Financial Services Plc., Volkswagen Bank GmbH e delle associazioni Assilea – Associazione Italiana Leasing e Assofin – Associazione Italiana del Credito al Consumo e Immobiliare per accertare l’esistenza di violazioni dell’articolo 101 del TFUE, nell’ambito del procedimento I811.

Secondo l’AGCM, sulla base di una segnalazione ricevuta, le imprese investigate, almeno dal 2003, avrebbero posto in essere un’intesa volta al coordinamento delle proprie strategie commerciali, nell’ambito della fornitura di finanziamenti e leasing per l’acquisto di veicoli. In particolare, tale coordinamento sembrerebbe aver avuto luogo attraverso un intenso e regolare scambio di informazioni strategiche, relative alle condizioni economiche dei finanziamenti applicate ai concessionari o dealer e ai consumatori finali.

Sempre secondo l’impianto accusatorio, gli scambi di informazione sarebbero avvenuti periodicamente tramite e-mail, contatti telefonici ed incontri tra le imprese. Almeno a partire dal 2014 poi, lo scambio di informazioni sensibili, che sembrerebbe tuttora in corso, avrebbe avuto luogo anche nell’ambito, e con l’ausilio, delle associazioni nazionali Assilea e Assofin.

Il procedimento dovrà concludersi entro il 31 luglio 2018.

Il provvedimento di avvio è disponibile qui: I811.

Fonte: AGCM

Download PDF
In cima