Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / PROFESSIONI: L’AGCM AVVIA UN’ISTRUTTORIA NEI CONFRONTI DEL CONSIGLIO NOTARILE DI MILANO

PROFESSIONI: L’AGCM AVVIA UN’ISTRUTTORIA NEI CONFRONTI DEL CONSIGLIO NOTARILE DI MILANO

notaio_01L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato di avviare un’istruttoria nei confronti del Consiglio Notarile di Milano (CNM), ipotizzando un’intesa restrittiva della concorrenza, in violazione dell’art. 2 della legge n. 287/1990.

L’indagine si fonda sulla segnalazione di un notaio attivo nel distretto interessato. Nello specifico, secondo l’Autorità, il CNM avrebbe posto in essere un’articolata strategia collusiva, attraverso un insieme di iniziative, consistenti in: (i) richieste di informazioni sensibili ai notai del distretto, al fine di far emergere posizioni di preminenza economica; (ii) promozione di controlli e procedimenti disciplinari nei confronti dei notai maggiormente produttivi ed economicamente più redditizi.

Sempre secondo l’impianto accusatorio, tali iniziative sarebbero state volte ad indurre i notai del distretto a limitare, sotto il profilo quantitativo, la propria attività, così restringendo il confronto concorrenziale tra gli stessi e conducendo, in ultima analisi, ad una ripartizione del mercato e ad una limitazione della concorrenza di prezzo.

Il procedimento dovrà concludersi entro il 31 marzo 2018.

Il provvedimento di avvio è disponibile qui: I803_avvio_istr.

Fonte: AGCM

Download PDF