Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / PUBLIC ANTITRUST ENFORCEMENT / Abuso di posizione dominante / SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE NEL COMUNE DI PRATO – L’AGCM RIDETERMINA LA SANZIONE IMPOSTA A ESTRA S.P.A. ED ESTRA RETI S.R.L.

SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE NEL COMUNE DI PRATO – L’AGCM RIDETERMINA LA SANZIONE IMPOSTA A ESTRA S.P.A. ED ESTRA RETI S.R.L.

gasCon provvedimento del 27 settembre 2017, l’Autorità  Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha rideterminato la sanzione imposta alle società Estra S.p.A. ed Estra Reti Gas S.r.l., a conclusione del procedimento A435.

Come si ricorderà , nel 2012 l’AGCM aveva accertato un abuso di posizione dominante, posto in essere dalle società  Estra S.p.A. ed Estra Reti Gas S.r.l. e consistente nel rifiuto e nel ritardo a fornire informazioni necessarie per la realizzazione di una procedura di gara competitiva per il riaffidamento del servizio di distribuzione del gas naturale nel Comune di Prato. Conseguentemente, l’Autorità  aveva imposto loro, in solido, una sanzione amministrativa pecuniaria pari ad Euro 276.132,00.

Dal momento che il TAR Lazio, con sentenze nn. 9140 e 9141 del 1° agosto 2017, ha parzialmente accolto i ricorsi proposti dalle società  considerate, disponendo per gli effetti una riduzione della sanzione imposta nella misura di due quinti, l’Autorità  ha rideterminato l’ammenda in questione nella misura di Euro 165.679,00.

Il provvedimento è disponibile qui: A435.

Fonte: AGCM

Download PDF
In cima