Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / SETTORE DEL CARTONE ONDULATO E RELATIVI IMBALLAGGI: L’AGCM ESTENDE SOGGETTIVAMENTE ED OGGETTIVAMENTE IL PROCEDIMENTO

SETTORE DEL CARTONE ONDULATO E RELATIVI IMBALLAGGI: L’AGCM ESTENDE SOGGETTIVAMENTE ED OGGETTIVAMENTE IL PROCEDIMENTO

agcm logoCon provvedimento del 5 luglio 2017, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato di estendere il procedimento I805 soggettivamente alle società Adda Ondulati S.p.A., Ondulato Piceno S.r.l, ICOM S.p.A., I.C.O. Industria Cartone Ondulato S.r.l. e Sandra S.p.A., nonché oggettivamente anche all’ipotesi di accordo relativo al mercato degli imballaggi nei confronti di Imballaggi Piemontesi S.r.l., già parte del procedimento.

Come si ricorderà, il 22 marzo l’Autorità ha avviato un’istruttoria nei confronti delle principali società produttrici di cartone ondulato in Italia, integrate anche nella fase a valle della produzione di imballaggi, per accertare l’esistenza di due intese restrittive della concorrenza in violazione dell’articolo 101 del TFUE. Secondo l’AGCM, le imprese investigate avrebbero posto in essere due autonome intese aventi ad oggetto il coordinamento delle condizioni commerciali nei mercati della vendita di cartone ondulato e della vendita di imballaggi, con particolare riferimento alla determinazione uniforme dei relativi prezzi di vendita, del livello degli sconti, nonché alla ripartizione della clientela. Le intese in esame avrebbero avuto caratteristiche simili in entrambi i mercati merceologici interessati e sarebbero state accompagnate da un monitoraggio degli accordi reso possibile, in maniera sistematica, anche grazie alle informazioni ricevute dall’associazione di categoria Gruppo Italiano Fabbricanti Cartone Ondulato – GIFCO, pure parte del procedimento.

Il provvedimento è disponibile qui: Estensione proc. I805.

Fonte: AGCM

Download PDF
In cima