RIFIUTI URBANI: L’AGCM PRESENTA I RISULTATI DELLA PROPRIA INDAGINE CONOSCITIVA

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha presentato i risultati della indagine conoscitiva svolta con riferimento al mercato della gestione del rifiuti urbani. Secondo l’Autorità, a valle dell’analisi avviata nell’agosto 2014 sono emerse le seguenti principali criticità: (i) un quadro critico plasmato dallo storico localismo delle amministrazioni comunali che ha determinato una struttura di…

SERVIZI DI PAGAMENTO: L’AGCM AVVIA UNA ISTRUTTORIA NEI CONFRONTI DI ABI PER POSSIBILE INTESA RESTRITTIVA DELLA CONCORRENZA

Nella propria adunanza del 21 gennaio 2016, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato di avviare un’istruttoria ai sensi dell’art. 14, della legge n. 287/90, nei confronti dell’Associazione Bancaria Italiana – ABI, per accertare l’esistenza di una possibile violazione dell’art. 101 del TFUE. Secondo l’AGCM, dagli elementi raccolti durante l’attività preistruttoria sarebbe…

FORNITURE DI OSSIGENO: L’AGCM ESTENDE SOGGETTIVAMENTE L’ISTRUTTORIA AVVIATA NELL’OTTOBRE SCORSO

Nella propria adunanza del 13 gennaio 2016, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato di estendere il procedimento I792 alla società Medicair Centro S.r.l. A tale decisione l’AGCM è giunta in considerazione degli elementi acquisiti nel corso dell’istruttoria e, in particolare, i) della comunicazione pervenuta in data 14 dicembre 2015, con la…

CASO “ETURAS”: LA CORTE DI GIUSTIZIA SI PRONUNCIA SULLA VALUTAZIONE DELLE PROVE E GRADO DI INTENSITÁ DELLA PROVA RICHIESTO NELLE PRATICHE CONCORDATE

La Corte di Giustizia dell’Unione europea si è pronunciata il 21 gennaio 2016 nella causa C-74/14, Eturas UAB e a./Lietuvos Respublikos konkurencijos taryba (Autorità di concorrenza della Repubblica di Lituania) e a.. La Corte ha affermato il principio secondo cui è possibile presumere la partecipazione ad una pratica concordata, se le imprese coinvolte si siano…

SERVIZI DI PULIZIA NEGLI ISTITUTI SCOLASTICI E NEI CENTRI DI FORMAZIONE PA: L’AGCM ACCERTA E SANZIONA UNA INTESA RESTRITTIVA DELLA CONCORRENZA

Nella sua adunanza del 22 dicembre 2015, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato che CNS Consorzio nazionale Servizi società cooperativa, Manutencoop Facility Management S.p.A., Kuadra S.p.A. e Roma Multiservizi S.p.A. – imprese che svolgono i servizi di pulizia nelle scuole nazionali – hanno posto in essere un’intesa restrittiva della concorrenza ex…

IL CONSIGLIO DI STATO SI PRONUNCIA SUL TERMINE DI PRESCRIZIONE DELLE VIOLAZIONI ANTITRUST E ANNULLA IL PROVVEDIMENTO DELL’AGCM NEL CASO I/738

Il Consiglio di Stato ha disposto la riforma della sentenza n. 4943 del 2015 con la quale il TAR Lazio aveva parzialmente confermato il provvedimento sanzionatorio emesso dall’AGCM nei confronti della Federazione Nazionale Medici e Odontoiatri (Fnomceo) per aver violato l’art. 101 del TFUE e, per l’effetto, ha annullato il provvedimento dell’Autorità. Come si ricorderà,…

I PROGRAMMI DI CLEMENZA DELL’UNIONE E DEGLI STATI MEMBRI COESISTONO IN MODO AUTONOMO

La Corte di Giustizia dell’Unione  si è pronunciata oggi nella causa C-428/14, DHL Express (Italy) S.r.l. e a. / Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e a.. La Corte ha affermato che gli strumenti adottati nell’ambito dell’ECN, compreso il programma modello di clemenza, non hanno effetto vincolante nei confronti delle autorità nazionali garanti della concorrenza…

INTESA NEL MERCATO DELLE BARRIERE STRADALI: L’AGCM RIDETERMINA LA SANZIONE IMPOSTA A METALMECCANICA FRACASSO

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato che la sanzione amministrativa pecuniaria da applicare alla società Metalmeccanica Fracasso S.p.A. (Mefra), per i comportamenti ad essa ascritti nel provvedimento dell’Autorità n. 23931 del 28 settembre 2012, reso a valle del Procedimento I723, venga rideterminata nella misura di euro 7.714.083,04, in ottemperanza alla sentenza…

MERCATO DEL CALCESTRUZZO: L’AGCM ACCERTA E SANZIONA UN’INTESA RESTRITTIVA DELLA CONCORRENZA

Nella propria adunanza del 22 dicembre 2015, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha deliberato che: (i) le società General Beton Triveneta S.p.A., SuperBeton S.p.A.,, Mosole S.p.A. Ilsa Pacifici Remo S.r.l., Jesolo Calcestruzzi S.r.l. e Intermodale S.r.l. hanno posto in essere una complessa e continuata intesa orizzontale avente per oggetto il coordinamento del…

MERCATO DEI SERVIZI TECNICI ACCESSORI: L’AGCM ACCERTA E SANZIONA UN’INTESA RESTRITTIVA DELLA CONCORRENZA

Nella sua adunanza del 16 dicembre 2015, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha accertato un’intesa restrittiva della concorrenza ex art. 101 del TFUE, posta in essere dalle società Alpitel, Ceit Impianti, Sielte, Sirti, Site, Valtellina e Telecom Italia. Secondo l’AGCM, detta intesa sarebbe stata posta in essere attraverso il coordinamento delle offerte…