Home / ANTITRUST ENFORCEMENT / PUBLIC ANTITRUST ENFORCEMENT / Abuso di posizione dominante / MERCATO FINALE DEL RECAPITO DEGLI INVII MULTIPLI DI CORRISPONDENZA ORDINARIA: L’AGCM ESCLUDE L’INOTTEMPERANZA DI POSTE ITALIANE

MERCATO FINALE DEL RECAPITO DEGLI INVII MULTIPLI DI CORRISPONDENZA ORDINARIA: L’AGCM ESCLUDE L’INOTTEMPERANZA DI POSTE ITALIANE

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm), a conclusione del procedimento A493B, ha ritenuto insussistenti i presupposti per l’irrogazione della sanzione di cui all’art. 15, comma 2, della legge 10 ottobre 1990, n. 287.

Il procedimento in parola trae origine dal precedente procedimento A493, conclusosi con provvedimento del 13 dicembre 2017, rilevando una condotta abusiva di Poste Italiane.

Avviata una nuova istruttoria per possibile inottemperanza, alla luce dell’indagini svolte, l’Agcm ha ritenuto le iniziative attuate da Poste Italiane complessivamente idonee a dare piena attuazione a quanto deliberato con il provvedimento del 13 dicembre 2017 e tali da non presentare elementi di continuità con i comportamenti sanzionati nel procedimento A493.

Il provvedimento è disponibile qui: A493B.

Fonte: Agcm

Download PDF